martedì, 27 giugno 2017 21:05
Advertisement
Home Page arrow Notizie ed Eventi arrow L'anno che verrà...

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
Università e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
L'anno che verrà... PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
mercoledì, 03 gennaio 2007 01:06

L’associazione Internazionale Calabresi nel Mondo chiude il 2006 e si prepara al nuovo anno, quello del venticinquesimo dalla sua fondazione

Si è svolta per iniziativa della associazione Internazionale Calabresi nel Mondo, la ventiquattresima edizione del Natale sul posto di lavoro. La celebrazione liturgica della Santa Messa, presieduta da S.E. Mons. Antonio Ciliberti, Arcivesco Metropolita di Catanzaro- Squillace si tenuta presso i locali dell’azienda Mantella Veicoli Industriali SpA di Catanzaro.  

La manifestazione ha chiuso le iniziative associative per l’anno 2006, in tale occasione l’AICM ha inteso consegnare un riconoscimento a quei figli di Calabria che con impegno e dedizione portano avanti i valori, le tradizioni e la cultura della calabresità nella nostra società.

Amoruso ha ricordato l’impegno della sua Associazione, tra le altre cose ha celebrato a dicembre vittime della tragedia di Monongah. Tale evento ha rappresentato, come tante altre grandi e piccole vicende dimenticate, il sacrificio di chi ha vissuto doppiamente il dramma dell’emigrazione e continua ad essere vissuto da milioni di nuovi migranti che sono arrivati anche fra di noi.

Amoruso  ha citato un importante evento che cadrà nel 2007, il V centenario dalla morte di San Francesco di Paola, un Santo entrato nel cuore del popolo, la cui protezione veniva invocata dalla gente che andava per mare e da tutti coloro che avevano dei figli. San Francesco, emigrato in Francia, è dal 1963 patrono della Calabria e la sua popolazione emigrata in ogni dove ne porta il culto e la devozione.

I Calabria Mondo 2006 sono andati a Fausto Maimone, giornalista di Rtc Calabria, all’avv. Vittorio Rispoli, vice direttore Generale Generali SpA, al dott. Giuseppe Speziali, presidente Confindustria Catanzaro, all’avv. Giuseppe Iannello, presidente Ordine distrettuale degli Avvocati di Catanzaro, al prof. Domenicantonio Rotiroti, preside della Facoltà di Farmacia dell’Università Magna Graecia, a Suor Paola, Suora Scolastica Francescana di Cristo Re ed ai fratelli Salvatore e Francesco Mantella della Mantella Veicoli Industriali SpA. Il sodalizio dei Calabresi nel Mondo è oggi fortemente impegnato con le nuove generazione, con quelle comunità di emigrati e di oriundi che si possono quantificare in circa otto milioni di persone nel mondo, ed ha recentemente attivato un proprio sito internet www.calabriamondo.it, che funge da canale di informazione utilizzato da dette comunità come strumento di comunicazione da e verso la Calabria.

Nei prossimi giorni l’Associazione riunirà il proprio direttivo per approntare le linee programmatiche per il 2007, molte le iniziative in cantiere per il nuovo anno che si chiuderà a dicembre con i festeggiamenti per il venticinquesimo anniversario.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì, 03 gennaio 2007 01:28 )

Top!