martedì, 27 giugno 2017 21:02
Advertisement
Home Page arrow Notizie ed Eventi arrow Grande successo ad Iragna per la “Festa delle Famiglie” organizzata dalla collettività satrianese

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
Università e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
Grande successo ad Iragna per la “Festa delle Famiglie” organizzata dalla collettività satrianese PDF Stampa E-mail
Scritto da Marianna Vaccaro   
giovedì, 05 luglio 2007 18:08
E’ stata una giornata intensa quella che ha visto la celebrazione della “Festa delle Famiglie” organizzata dalla collettività satrianese in Svizzera ad Iragna, nel Canton Ticino e che ha avuto il supporto dell’Associazione Internazionale Calabresi nel Mondo e del sito www.calabriamondo.it . L’afflusso degli ospiti è stato copioso sin dalle 8 del mattino, infatti sono stati molti i partecipanti al “Torneo dell’Amicizia”, un torneo calcistico in nome del fair play, senza vincitori e né vinti, ma una medaglia per ciascun giocatore. Si potevano distinguere giocatori appartenenti a diverse etnie, dai ragazzi di terza generazione satrianese ai ragazzi giovani di seconda generazione balcanica e questo ha costituito un importante momento di aggregazione sociale.

 

Alle 10 Don Mimmo Basile ha celebrato la Santa Messa alla presenza delle autorità Satrianesi, tra cui il neo sindaco Michele Drosi, il sacerdote nella sua omelia ha messo l’accento sulle vite dei Santi Pietro e Paolo e sull’importanza di dare una seconda possibilità, altrettanto significativo è stato il richiamo al valore della collettività, quella satrianese in particolar modo composta oggi dai figli e dai nipoti degli emigranti, comunità che fortunatamente non perde la voglia di ritrovarsi e di condividere ciò che resta delle comuni radici.

 

Dopo la Santa Messa i presenti hanno assistito al discorso del neo primo cittadino satrianese, entusiasta quanto gli organizzatori per la buona riuscita di questa manifestazione ed orgoglioso del fatto che anche da così tanto lontano si riesca ad amare il proprio paese di origine e ad interessarsene così profondamente.

 

La parola è poi passata al presidente della Collettività Fausto Calabretta, il quale ha rinnovato i suoi saluti a tutti i presenti, i ringraziamenti per il lavoro svolto dal comitato e dal gruppo lavorativo, chiamato “rimbocchiamoci le maniche”, ed all’Associazione Internazionale Calabresi nel mondo per l’importante supporto assicurato a questa edizione della “Festa delle Famiglie”.

 

L’ora di pranzo è servita per ritemprare lo spirito ed il corpo, ed in questo angolo di Svizzera campeggiavano i familiari odori delle gustose pietanze calabresi che i presenti hanno potuto gustare, comprese diverse varietà di carni alla griglia, salsicce piccanti, costine di maiale e trippa in umido, il tutto innaffiato da ottimo vino Cirò.

 

Momenti sacri, spazi ludici e conviviali hanno dunque caratterizzato questo tradizionale evento della Collettività Satrianese in Ticino, un evento che si è protratto sino alla sera con la consegna di una medaglia ricordo ai partecipanti, con l’estrazione della lotteria, la cena e la serata danzante.

 

Marianna Vaccaro

 

 

Ultimo aggiornamento ( venerdì, 06 luglio 2007 01:30 )

Top!