mercoledý, 28 giugno 2017 15:59
Advertisement
Home Page arrow Dal Mondo arrow Notizie dal Mondo arrow Festa a Londra per i quarant'anni dello chef Mazzei

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
UniversitÓ e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
Festa a Londra per i quarant'anni dello chef Mazzei PDF Stampa E-mail
Scritto da Gennaro Amoruso   
domenica, 10 novembre 2013 18:24
Una serata speciale, per molti aspetti indimenticabile, quella trascorsa da Gerardo Sacco a Londra, la scorsa settimana, ospite insieme ad altri famosi personaggi dello chef calabrese Francesco Mazzei, che nella metropoli britannica e' venerato per la sua abilita' culinaria.

Mazzei ha voluto che ci fosse anche Gerardo Sacco alla festa per i suoi quarant'anni, alla quale hanno partecipato ben 258 invitati provenienti da ogni parte del mondo, che hanno gustato le prelibate pietanze preparate dal vulcanico chef di Cerchiara Calabra.

Ricette raffinate e gustosissime capaci, anche in questa particolare occasione, di esaltare le qualita' dei prodotti tipici calabresi, '''nduja'' in testa'', prodotto del quale Mazzei la scorsa estate e' stato nominato dal comune di Spilinga ''Ambasciatore nel mondo''. Una peculiarita', quella di far conoscere le bonta' della cucina calabrese, che ha fatto la fortuna di Mazzei rendendolo famoso in ogni angolo del pianeta.

''E' stato un onore per me essere invitato da Francesco e sedermi al tavolo con lui - afferma Sacco, che a Spilinga, alla presenza di Mazzei, e' stato insignito della cittadinanza onoraria dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Barbalace - ma l'aspetto che piu' di ogni altro mi ha colpito e' la considerazione che questo nostro conterraneo gode tra i londinesi e tra le mille e mille personalita' del mondo economico, della politica e della cultura internazionali che prediligono la sua cucina''.

Insieme a Gerardo Sacco, tra i 258 invitati alla festa di Londra c'erano anche Pierre Koffmann, un altro big della cucina mondiale e tra gli amici piu' cari dello chef di Cerchiara Calabra, i giornalisti Claudio Gallo de ''La Stampa'' e Matthew Fort della Bbc, nonche' numerosi imprenditori e finanzieri americani e europei, arrivati nella capitale britannica per l'occasione

Top!