lunedý, 23 ottobre 2017 10:13
Advertisement
Home Page arrow Dalla Calabria arrow Cultura & dintorni arrow NATALE SUL POSTO DI LAVORO 2013

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
UniversitÓ e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
NATALE SUL POSTO DI LAVORO 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Gennaro Amoruso   
mercoledý, 25 dicembre 2013 15:45
Si è svolta alla presenza di un numeroso ed attento pubblico presso lo stabilimento della Desta Industrie Srl di Settingiano (Cz)  la XXXI edizione del “Natale sul posto di Lavoro” e del premio “Calabria Mondo 2013”, organizzato dall'Associazione Internazionale Calabresi nel Mondo,  fondata dal Cav. Giovanni Amoruso.

L’evento si è articolato in due distinti momenti, la celebrazione eucaristica presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Bertolone arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace e la consegna del premio “Calabria Mondo 2013”.

Nella sua omelia Mons. Bertolone ha toccato i temi del lavoro e dell’impegno sociale, intimamente connessi a questo periodo di crisi, il Presule ha esortato i fedeli ad entrare nei propri cuori ed a liberarli da tutti gli egoismi che non consentono di vivere bene vivere, ricordando poi il profondo senso cristiano della Natività.

Dopo la celebrazione si è proceduto alla consegna da parte dell’Associazione presieduta dall’Avv. Gennaro Maria Amoruso dei premi “Calabria Mondo 2013”, riconoscimenti destinati a tutti quei calabresi che si sono particolarmente distinti e che hanno onorato la Calabria nei propri settori di attività.

I premi sono andati a Domenica Cacciatore, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di San Luca (RC); aMauro Colacino, Imprenditore dell’azienda  “Colacino Wines” di Marzi (CS); a Salvatore De Siena, Cantante del gruppo “Parto delle Nuvole Pesanti”; ad Imma Lazzaro, Stilista Imprenditrice titolare di Creattiva; a Francesca Mellea, vice Questore aggiunto presso la Direzione Investigativa Antimafia di Roma; a Rocco Guglielmo, Notaio e Presidente Fondazione Rocco Guglielmo;  a Francesco Panzino, già arbitro di calcio in Serie A; a Domenico Milani, presentatore televisivo ed inviato di Uno Mattina; a Maria Giovanna Pietropaolo, legal attachee presso la International Committee of Red Cross (Croce Rossa Internazionale) a Ginevra e vincitrice del Premio Henry Dunant 2013; alla memoria di Maria Donato Soluri, pedagogista e poetessa; a Maria Teresa Desta, fondatrice della Desta Industrie, azienda ospitante.

Il “Premio Calabria Mondo 2013” è un opera, ideata dalla Desta Industrie, e raffigurante il logo dell’associazione Internazionale Calabresi nel Mondo, la Calabria ed il globo stilizzati, realizzata mediante una fusione di bronzo finita con argento antico in cui sono incastonati cinque cristalli Swarovski a rappresentare i capoluoghi di provincia della Calabria.

Particolare soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa è stata espressa dall’avv. Gennaro Maria Amoruso Presidente dell’Associazione Internazionale Calabresi nel Mondo. Sono sinceramente commosso - ci dice Amoruso - per l’affetto e per la partecipazione a questa nostra tradizionale iniziativa natalizia, S.E. Mons Bertolone ci onora con la sua presenza e nella sua omelia ci invita a proseguire nella nostra attività ricordandoci la magia del mistero della Natività, annualmente questa cerimonia che si svolge nei luoghi di lavoro esprime tutta la sua bellezza e  la sua peculiarità ed è una gioia poterne prendere parte.

Tutto ciò – aggiunge Amoruso - ci spinge e ci incoraggia a sviluppare con maggior vigore la nostra azione a favore dei calabresi nel mondo, non solo verso le storiche migrazioni, ma anche e soprattutto porgendo l’attenzione verso i nuovi flussi rappresentati dai giovani laureati che con le loro partenze impoveriscono la nostra terra. 

La manifestazione si è conclusa con la lettura della poesia “Non intendere il Cielo” di Maria Donato Soluri e recitata da Antonio Belsito e con la tradizionale benedizione del Bambinello da parte di S.E. Mons. Bertolone.

 Gennaro Maria Amoruso


Top!